Marmellata di cachi

Ingredienti

  • 2 kg. di cachi molto maturi e perfettamente sani
  • 1 kg. di zucchero
  • 1 bicchierino di cognac
  • 1/2 stecca di vaniglia

Preparazione

Pulire esternamente i cachi con un tovagliolo per eliminare eventuali residui o polvere, non lavarli assolutamente.
Quindi eliminare il picciolo, divideteli in due parti e con un cucchiaino prelevate la polpa eliminando i filamenti ed eventuali semi; se eseguite questa operazione sopra una terrina riuscirete anche a raccogliere il succo del frutto.
Passate la polpa con un passa-verdure e se volete affinare ancor più la consistenza del composto passatela al setaccio.
Pesate la purea ottenuta, quindi nel tegame di cottura aggiungete una quantità di zucchero pari alla metà del peso; aggiungete quindi il succo e la vaniglia intera.
Cuocete a fuoco lento, mescolando di continuo, fino ad ottenere una crema consistente abbastanza solida e senza acqua.
Una volta cotta, spegnete la fiamma e versare nel composto il bicchierino di cognac, mescolate e lasciate a intiepidire; poi invasare e lasciate raffreddare.
Prima di procedere alla chiusura dei barattoli, coprite l’imboccatura con un disco di carta assorbente imbevuto di cognac.
Sterilizzate, quindi riponete i vasi in luogo fresco e buio.
Questo tipo di marmellata deve essere consumata il più presto possibile.

FONTE: Ricetta tratta dal libro di M. Noceto: “Fai da te le tue marmellate”

I commenti sono chiusi.