Gli Agrumi

Arance*
Arance*

Arance, mandarini, limoni, cedri, pompelmi, mandaranci; questi i più conosciuti agrumi che ogni giorno portiamo sulle nostre tavole.

Mandarini*
Mandarini*

Si utilizzano in svariati modi a completamento di antipasti, piatti di mezzo, dolci o semplicemente come frutta a fine pasto.

Pompelmi*
Pompelmi*

A volte diventano anche liquori o semplici bevande, che con il loro prelibato succo, soddisfano i nostri palati o anche solo la nostra sete. Sono ricchi di vitamine e di sali minerali indispensabili alleati per sconfiggere stati di affaticamento e malattie stagionali (tipo influenze).

Limoni*
Limoni*

Sono note a tutti le proprietà del limone e come le nostre nonne sapevano come sfruttare al meglio ogni goccia di questo frutto; il succo era impiegato in svariate maniere tipo quello di togliere macchie di ogni genere, per schiarire le mani, per pulire il rame se unito al sale fino. Utilizzato come ricostituente quando veniva mixato in una bottiglia del succo di limone con uovo intero fino a quando il guscio non si scioglieva quindi si scuoteva la bottiglia e si faceva gustare, a piccole dosi, questo “vov” fatto in casa tutte le mattine alle persone che in famiglia erano più gracili.

Cedro*
Cedro*
Precedente Sagra delle Arance Successivo Sagra de u Caso e Onguli